Assogi - Consorzio operatori grandi impianti

La storia del consorzio

ASSOGI nasce l'8 ottobre 1988. La denominazione è l'acronimo di Associazione Operatori Grandi Impianti e la sua forma giuridica è quella del Consorzio.
L'iniziativa è di dieci soci - agenti, concessionari, titolari di aziende - che operano da anni nel settore dei grandi impianti di ristorazione, delle cucine professionali per mense, ristoranti, bar, e delle cucine per comunità. I soci(e) fondatori sono guidati da una comune percezione: il mercato evolve di continuo, rapidamente, perciò richiede soluzioni adeguate e professionalità sempre più elevate. Solo dall'unione delle singole competenze può nascere un'intelligenza collettiva, forte di molteplici esperienze, capace di affrontare le problematiche con una visione globale e di generare risposte specifiche, adatte ad ogni singola realtà operativa.
Inizialmente il Consorzio suscita curiosità, con la sua dichiarata intenzione di mantenersi completamente autonomo da ogni produttore, ma in pochi anni, grazie a politiche trasparenti e concrete, assume un ruolo di primo piano nel tessuto distributivo del settore, imponendosi come l'unica rete di vendita nazionale indipendente nel settore dei grandi impianti di ristorazione delle cucine professionali, delle cucine per comunità e delle cucine industriale. In breve tempo giungono nuove adesioni e cresce la forza contrattuale del Consorzio che informa e forma gli associati per favorirne la professionalità, organizzando corsi sulla qualità dei prodotti e dei servizi, sull'organizzazione aziendale e sulle normative che riguardano i grandi impianti di ristorazione.

Il 9 maggio 1997, a Bologna, ASSOGI polarizza l'attenzione di istituzioni, aziende produttrici di cucine professionali e della stampa specializzata in cucine industriali con l'organizzazione del Convegno di Studi sulla “Responsabilità civile e penale dei fabbricanti, distributori ed utilizzatori di impianti per la ristorazione”. L'incontro, per l'autorevolezza dei relatori apprezzata dalla folta e qualificata platea dei partecipanti, si rivela un punto fermo per la conoscenza della delicata materia alla luce delle più recenti direttive CEE.

Nel 2001 ASSOGI rinnova la propria immagine istituzionale dotandosi di un nuovo logo per rappresentare meglio la complessità del mondo dei grandi impianti di ristorazione. Da allora, il marchio, registrato, accompagna la comunicazione di ogni azienda consorziata per evidenziarne l'appartenenza ad una organizzazione che ha fatto del rapporto qualità / prezzo il suo punto di forza. Ne è la prova Riscount, vetrina di attrezzature selezionate su questa base e proposte a condizioni promozionali: una sintesi di competenza ed esperienza.
Il Consorzio consolida il proprio ruolo presenziando a vari appuntamenti di settore, spesso in collaborazione con i produttori di cucine industriali.

Il 2008 è l'anno del ventennale di ASSOGI, occasione per fare il punto sui risultati raggiunti e avviare nuovi progetti, fedele ai propri principi che prevedono l'azione sinergica del Consorzio ma anche il mantenimento delle singole identità dei consorziati. ASSOGI considera l'indipendenza dai produttori e l'autonomia gestionale fondamentali per garantire a soci e clienti che le scelte siano operate unicamente sulla base di un'effettiva convenienza.

Il Consorzio è interessato a nuove adesioni e collaborazioni nell'ambito delle cucine industriali, delle cucine professionali e dei grandi impianti di ristorazione. Consorzio ASSOGI è aperto a tutti, ma non è per tutti, come si addice alle organizzazioni che fondano la propria esistenza su precisi valori. Ma questa è storia di oggi...