Assogi - Consorzio operatori grandi impianti

PER SETTEMBRE E OTTOBRE ECCO I PRODOTTI "SCELTI PER VOI"!

PER SETTEMBRE E OTTOBRE ECCO I PRODOTTI

Notizia pubblicata il 20 Settembre 2021

Il comitato tecnico del Consorzio Assogi ha selezionato una serie di prodotti Qucino da proporre ai professionisti del settore Ho.Re.Ca.
Sono acquistabili on line direttamente sul sito qucino.it e risultano particolarmente interessanti per le caratteristiche tecniche, per i servizi offerti e per l'ottimo rapporto qualità/prezzo.
Ecco quindi la selezione di queste settimane:

Q7074 CONFEZIONATRICE SOTTOVUOTO A CAMPANA: la superaccessoriata per grandi prestazioni e costo contenuto!

Struttura in acciaio inox, barra saldante da cm. 31, dotata di ciclo speciale con sistema per disaerazione modulabile (impropriamente chiamata anche sgasatura), utilissimo per es. per basi di cucina, pasticceria, gelateria per rendere più lucide le salse a base di vino e le glasse a specchio o prodotti simili, le farce di carne, pesce, per flan e preparazioni a base d’uovo, con lo scopo di ridurre gli antiestetici forellini visibili una volta cotti. Per le paste farcite invece, è utilissima per ridurre l’aria al loro interno, così da consentire una cottura più uniforme. Il ciclo speciale consente anche la marinatura di tante preparazioni in laboratorio. Comandi digitali a 10 programmi e predisposizione ugello per gas inerte, pompa ad olio da 12 mc/h con ciclo deumidificazione pompa.

Perchè la marinatura in sottovuoto?
La marinatura sottovuoto delle materie prime, liquida con olio, vino, senape e salse oppure a secco, con sale, zucchero e aromi, risulta di grande vantaggio in cucina, permettendo per esempio ai condimenti di penetrare con maggior facilità ed omogeneità, in minor tempo e con un completo controllo di ossidazione e carica batterica. I sacchetti non devono mai essere riempiti per più di 2 terzi per gli alimenti asciutti e non più della metà per quelli con dei liquidi. Marinare in sottovuoto, infine, garantisce di ammorbidire gli alimenti e facilitare anche la caramellatura degli zuccheri, con il risultato che la crosticina è più omogenea e saporita. In sottovuoto, poiché non vi è dispersione dei profumi, si utilizza minore quantità di spezie e aromi, l’aumento della pressione, inoltre, non permette la fuoriuscita dell’acqua dall’alimento, annullando il fenomeno della disidratazione e della perdita delle sostanze volatili responsabili dei profumi.
Tempi consigliati per marinature in sottovuoto liquide non acide, di alimenti più comuni:
- Pollo intero - h.24
- Alette e cosce - h 12
- Carne di maiale - h 24
- Carne di vitello - h 2
- Costata, filetto e fiorentina - h 1/2
- Filetti di pesce - h 1/2
- Manzo per brasato - h 12
- Maiale - h 12/24
- Petto di pollo intero - h 4
- Petto di pollo a fette - h 2
- Verdure - h 24

Tempi consigliati per marinature in sottovuoto a secco con sale, zucchero e aromi, di alimenti più comuni:
- Bistecche di carne - min. 15
- Costate, filetti e fiorentine - min. 45
- Filetti di petto di pollo - h 1/2
- Pesce spada - h 18
- Pollo intero - h 2
- Salmone n. 2 marinature da h 24

 

Q007 ABBATTITORE/SURGELATORE +70°-18°C. a 5 teglie: Perché non conta solo il prezzo.

Abbattitore made in Italy, monofase +70°-18°C., interamente in acciaio inox, a 5 teglie GN 1/1 oppure EN cm. 60x40 senza sostituzione delle cremagliere interne. Unità refrigerante a monoblocco ed utilizzo di gas naturale R290 a basso impatto ambientale, riduzione dei consumi e maggiore resa! Funzione di preraffreddamento, molto utile per avere una condizione di inizio ciclo adeguata. Sistema di controllo che prevede due tipi di abbattimento e surgelazione, uno leggero ed uno intensivo. Porta con pratica maniglia inox incassata. Display con programmazione a risparmio energetico (classe energetica C) con comandi elettronici touch, n. 1 sonda spillone.

Perchè l’abbattitore è un indispensabile alleato nel tuo laboratorio?
L’abbattitore termico consente il raffreddamento rapido degli alimenti: in 90 minuti la temperatura interna dell’alimento scende a +3°C (abbattimento positivo, riferito al cuore del prodotto), l’ideale per la corretta conservazione e per impedire ai batteri di proliferare, valido anche per frutta e verdura. Si può effettuare inoltre la surgelazione a -18° C. in 240 minuti (abbattimento negativo, riferito al cuore del prodotto), al fine di mantenere intatte le proprietà organolettiche dell'alimento ed evitare il rapido deperimento degli alimenti, con conseguente spreco di cibo e denaro. Altri vantaggi sono la resa, poichè si riduce il calo peso, nel caso della surgelazione non si vanno ad intaccare struttura e gusto dei prodotti trattati, grazie ai micro-cristalli, allungando la loro vita, evitando gli scarti di lavorazione e velocizzando i processi di lavorazione nel laboratorio, con risparmi sui costi del personale e sull’approvvigionamento delle materie prime. L’abbattitore di temperatura è richiesto con la circolare dell’11 marzo 1992 dove, in senso generale in cucina ed in particolare per il pesce crudo, somministrando sushi o pesce non cotto, il tutto deve essere abbattuto a -20°C. per un periodo di tempo non inferiore a 24 ore, mentre in pasticceria e panificazione diventa fondamentale sia durante le preparazioni, che per conservare nel migliore dei modi i prodotti realizzati, permettendo l’utilizzo anche di attrezzature specifiche quali gli stampi in silicone. Per esempio un dolce appena sfornato, una volta abbattuto conserva l’umidità al suo interno, risultando così più morbido, oppure al bisogno si possono sempre avere dei prodotti pre-lievitati o precotti, con alimenti freschi come se fossero stati appena realizzati. In gelateria, infine, passando il gelato dal mantecatore nell’abbattitore si conserva in maniera corretta e ottimale l’aria che si è formata in precedenza (processo over-run), consentendo migliore cremosità e leggerezza al prodotto finito.

 

Q2037 ARMADIO FERMALIEVITAZIONE 900 LT.: c’è forse qualcosa di più completo e performante?

Armadio fermalievitazione in acciaio inox 900 LT. -6°+40° C. monofase. Il sistema di controllo elettronico, dotato di touch screen da 7“ con software evoluto, può gestire funzioni principali quali: raffreddamento, riscaldamento, mantenimento. Gestione e funzionamento tramite lettura temperatura sonde evaporatore e cella in aspirazione, funzione di freddo/caldo /mantenimento, possibilità di programmare cicli completi di ferma/lievita impostando tempi e caratteristiche di temperatura e ventilazione, memorizzazione delle ricette. Utilizzabile anche per conservare, scongelare, oppure essiccare, ecc. (versione con kit controllo umidità opzionale, da ordinare insieme alla macchina e per allacciamento a rete idrica). Struttura inox monoscocca con isolamento da 75 mm. con porta reversibile e maniglia inox. Dispositivo opzionale di telegestione predisposto con controllo digitale totalmente automatizzato (abbonamento permanente), rispondente ai requisiti “Industria 4.0”.

Perchè un fermalievita nel tuo laboratorio?
I VANTAGGI DEL FERMALIEVITA PER PANETTERIE:
• dal punto di vista economico ed organizzativo, per mezzo di un controllo digitale si ha la possibilità di controllare gli orari e la temperatura della lavorazione, evitando così sprechi di tempo da parte del personale e sprechi di materie prime e/o di energia elettrica;
• dal punto di vista della qualità del prodotto, l’umidità e la temperatura incidono per la maggiore sulla qualità dell’impasto lievitante: tenerli sotto controllo è sicuramente un prezioso aiuto. Inoltre, un tipo di pane crudo oppure di impasto di pizza o una biga appena lievitati e successivamente infornati risulterà ben più godibile a cottura ultimata;
• il Decreto interministeriale n. 131 del 2018 sul pane, all’art. 2, definisce pane fresco specificando che è tale il pane ottenuto secondo un processo di produzione continuo, senza che vi siano interruzioni finalizzate al congelamento o surgelazione, ad eccezione del rallentamento del processo di lievitazione e che non veda l’utilizzo di additivi conservanti e di altri trattamenti aventi effetto conservante. Per quanto riguarda il processo di produzione è considerato continuo quello che ha una durata massima di 72 ore, comprese tra l’inizio della lavorazione del pane e la sua messa in vendita. La macchina fermalievita può così gestire tale intervallo grazie al controllo digitale, permettendo di avere del pane fresco anche nei giorni successivi all’inizio della lavorazione.
I VANTAGGI DEL FERMALIEVITA PER PASTICCERIE:
• per la preparazione di cornetti e pasticceria in genere, per il quale vale il concetto di standardizzazione e costanza qualitativa del risultato della produzione, elencato più volte nella presente scheda tecnica.
• per la PRALINATURA, per esempio, ossia quel processo per mezzo del quale si ricopre mandorle, nocciole o frutta secca in genere, con uno strato di zucchero caramellato o di cioccolata. Per far questo è infatti indispensabile riscaldare e deumidificare la frutta secca prima di iniziare l’operazione (in questo caso occorre la versione con kit controllo dell’umidità).
I VANTAGGI DEL FERMALIEVITA PER PIZZERIA-RISTORANTE:
• il fermalievita risolve, anche in pizzeria, il problema della perdita di umidità del prodotto che, tradizionalmente, si supera apponendo un panno umido sopra la pasta/biga in lievitazione (pratica che non sempre viene tollerata dalle autorità sanitarie);
• una pizzeria d’asporto, ad esempio, può programmare il termine del processo di fermentazione del prodotto all’orario voluto, con un risparmio in termini di orario di lavoro, oltre alla già accennata standardizzazione della produzione, che gli eviterà brutte sorprese in presenza di variazioni delle condizioni ambientali.
• una pizzeria al taglio può, per mezzo di un fermalievita da 900 litri, preparare 20/30 teglie di impasto pronto per essere infornato, che corrispondono normalmente ad una media di 12 pezzi per teglia, per un totale di 240/360 pezzi di pizza.
• una pizzeria o un ristorante-pizzeria con un fermalievita da 900 litri può predisporre per es. fino a n. 360 pizze lievitate in teglia (n. 18+18 teglie, n. 10 pizze per teglia) oppure fino a n. 228 palline per pizza da 200 gr. (n.19+19 cassette, n. 6 palline per cassetta); tutta la preparazione può essere pianificata nei tempi che più aggradano all’operatore, con risultati qualitativi e pianificati come d’abitudine.
I VANTAGGI DEL FERMALIEVITA PER PASTA FRESCA:
• non solo per le botteghe artigianali di pasta fresca, ma anche per quei ristoratori che vogliono offrire qualità. La pasta fresca è un prodotto abbastanza delicato: con troppa umidità si bagna, con troppa poca umidità invece si secca e perde peso. Dovendo rispettare un periodo di riposo, tradizionalmente si appone sopra un panno umido per non farle perdere l’umidità (proprio come con la preparazione della pizza); questo sappiamo non essere sempre ben visto dai controlli di igiene. Lasciare riposare la pasta fresca in un fermalievita con controllo di umidità risolve il problema in modo ottimale.

 

Q4114 LAVASTOVIGLIE A CAPOTE ELETTRONICA: zero sprechi e tecnologia automatica!

Lavastoviglie a capote trifase, a comandi elettronici soft-touch con pannello LED facile ed intuitivo, completamente automatica, 4 cicli di lavaggio selezionabili, struttura inox a doppia parete isolata. Dimensioni del passaggio piatti: cm.41 - vassoi: GN1/1. Produzione oraria: 1050 piatti/1750 bicchieri. Vasca stampata, filtri di superficie inox, filtro pompa, dosatore brillantante incorporato, termometro vasca e boiler, timer elettronico con termostop. Potenza pompa 1120 w.

Perchè una lavastoviglie a capote elettronica Qucino?
Con l’ausilio dell’elettronica più innovativa ed affidabile, già complete di tutte le funzioni possibili, i modelli Qucino si sono evoluti nel tempo, grazie ad un grande know-how ed esperienze dirette sul campo, per fornire soluzioni sempre più personalizzabili, che soddisfino i requisiti di funzionalità, affidabilità e versatilità. L’attenzione è diretta anche e soprattutto alla riduzione dei consumi in termini di energia, acqua e prodotti chimici, che si traduce in risparmio per l’utilizzatore ma anche in riduzione dell’inquinamento ambientale e dello spreco di risorse. Gli ugelli utilizzati, di ultima generazione in polipropilene caricati con fibra di vetro, sono leggeri, indeformabili e resistenti ad urti accidentali. Altri plus importanti sono: il dispositivo di start/stop a chiusura/apertura, il dispositivo di sicurezza meccanico su discesa capote in caso di interruzione dell’alimentazione capote, la possibilità di installazione ad angolo, il supporto cesto, che è di facile estrazione e la facilità di accesso per la manutenzione, con risparmio di tempo e costi.

 

QSAEV071R FORNO ELETTRICO COMBINATO CONVEZIONE/VAPORE 7x1/1 GN: prestazioni Premium in tutti i sensi, senza rinunciare al risparmio!

Forno elettrico combinato a vapore diretto serie Premium - 7 teglie GN 1/1 - comandi manuali con display alfanumerico e manopola scroll&push, 6 velocità selezionabili. Prestazioni e risultati al top, cottura automatica con 95 programmi testati e memorizzati, compresi programmi per la rimessa in temperatura su piatto e teglia. Possibilità di memorizzare 99 programmi di cottura in sequenza automatica. Cottura a convezione grazie al sistema brevettato di deumidificazione attiva, cottura a vapore fino a 100°C., a basse temperature, 50/85°C, cottura a vapore forzato, cottura sottovuoto, vasocottura a vapore con basse temperature controllate, cottura combinata.

Perchè un forno Premium?
Per chi vuole cucinare e programmare con comandi semplici, intuitivi, rapidi e manuali, senza rinunciare alla precisione dei controlli digitali. Premium è il forno ideale per cotture assistite, con procedimenti di cottura automatici di semplice gestione, che assicurano risultati costanti e qualitativi, per centinaia di gustose ricette di carni succulente, rosolature e dorature eccellenti, dolci o pani fragranti, fritti asciutti e croccanti, verdure al vapore o cotture in sottovuoto, ottimi piatti al gratin o con aromatizzazione ed affumicatura, ecc. E’ possibile gestire indifferentemente cook&chill, cook&serve, cook&hold, con decine di accessori per cotture e funzioni speciali e con sistemi di autolavaggio ed autodiagnosi del forno, a garanzia di igiene e durata nel tempo. Un altro fattore certamente non secondario: un forno Premium utilizza solo la quantità di energia necessaria e massimizza l’efficienza generale delle singole prestazioni, per evitare sprechi di consumi di acqua e di energia o eventuali emissioni nocive.

 

Q5005 FORNO PIZZA AD ANGOLO: Salvaspazio e cotture perfette!

Forno elettrico professionale sovrapponibile ad alte prestazioni, creato con una particolare camera di cottura con struttura salvaspazio ad angolo, ampia e versatile, che consente l'affiancamento di tavoli e tavoli pizza, con possibilità di supporto aperto opzionale per alloggiamento impastatrice sotto al forno. Adatta anche per pizze-maxi, pizza in pala e focacce di varie dimensioni. Comandi elettronici con tastiera touch. con termoregolatori digitali indipendenti per cielo e platea, regolazione della temperatura da 50° a 500° C. Piano di cottura in refrattario reversibile alveolato, con spessore maggiorato di ben mm. 17. Capacità per camera: n. 7 pizze ø 36 cm. o n. 3 teglie cm. 60x40.

Perchè un forno ad angolo Qucino?
• Si sfruttano gli angoli del locale recuperando spazio e donando al locale anche una armonia estetica.
• Ergonomia e praticità per il pizzaiolo e l’aiuto pizzaiolo, che possono avere tutto ciò che serve a portata di mano e senza necessità di spostarsi/affaticarsi durante il servizio, gestendo quindi preparazione, farcitura, cottura ed entrata/uscita delle pizze in maniera ottimale!
• Il forno ha grande spazio interno e resa, mantenendo altresì compatte le dimensioni della bocca, per evitare dispersione di calore e consumi eccessivi. Con l’ausilio di 2 camere si possono gestire infornate fino a 14 pizze tonde di diametro cm. 36!

 

Q6013 SFOGLIATRICE ELETTRICA DA BANCO CON SCIVOLI: la soluzione potente e compatta.

Sfogliatrice elettrica monofase da tavolo con scivoli. Modello motorizzato potente e professionale, dalle linee robuste e compatte, adatto alla piccola pasticceria e gastronomia. Può lavorare qualsiasi tipo di pasta fino a 4 kg. di impasto per ciclo, con pratico sfarinatore e spessori regolabili manualmente da 28 mm. fino a spessori sottilissimi di 0,1 mm., grazie ai cilindri rettificati e di larghezza pari a mm. 500, dotati di raschiatore.

Perchè una sfogliatrice da banco Qucino?
Realizzata con moderni criteri di razionalità e funzionalità, grazie anche alla trasmissione di elevata precisione, comandati da una pratica leva joystick o dal comando a pedali (opzionale). La compatta e stabile struttura è in acciaio con vernice antigraffio, i piani di lavoro e le griglie di sicurezza sono sollevabili, per un minore ingombro a macchina spenta e per facilitare la pulizia. Disponibili come optional un pratico supporto carrellato e il dispositivo taglia-croissant.

 

Q6501 PLANETARIA DA BANCO 12 LT.: il jolly italiano per ogni occasione!

Planetaria da banco 12 lt. monofase, con variatore di velocità ad inverter, timer, frusta, gancio e spatola in acciaio inox. Robusta e stabile impastatrice-mescolatrice-sbattitrice a movimento planetario, con struttura in acciaio verniciato e vasca in acciaio inox. Compatta e dal design accattivante, pratica da usare, è adatta a produzioni di ogni genere e dimensione, in laboratori di panificazione, pasticceria ma anche in gelaterie e ristoranti.

Perchè una planetaria da banco Qucino?
Made in Italy, ergonomia, robustezza, facilità d’uso e di pulizia sono le peculiarità. Estremamente versatile in ogni situazione, grazie agli utensili in dotazione: la frusta che permette di sbattere uova, montare panna e preparare varie creme semifluide (ad es. fino a 3 lt. di panna fresca), il gancio o uncino per gli impasti lievitati come focacce, brioches e paste molli o semidure, quali pane, pizza o focaccia (ad es. fino a 1,7 kg. di farina per impasto di pane/pizza la spatola per la pasta frolla, torte, bignè, frittelle, gallette e biscotti (ad es. fino a 4,75 kg. di bignè/frittelle). Vasca completa di maniglie e fascia di rinforzo, solidi piedini in acciaio inox regolabili, protezione in policarbonato trasparente, antiurto e rimovibile, per una maggiore facilità di controllo dell’impasto e di pulizia della macchina. Il variatore di velocità ad inverter consente di lavorare con massima affidabilità e costanza, sfruttando tutta la potenza e le velocità adeguate al tipo di lavorazione.

 

Q2061 ARMADIO CLIMATIC MULTIFUNZIONE 700 LT. PER ARTE DOLCE E PASTA FRESCA: conserva-essicca al meglio le tue creazioni!

Armadio multifunzione specifico da 700 LT. -6°+40° C. monofase, ideale per conservare pasticceria, cioccolato, pralineria e pasta fresca, essiccare pasta o altri prodotti. Completo di kit controllo umidificazione con sonda, nr. 1 anta a triplo vetro anticondensa, illuminazione a led self-service. Rispondente anche ai requisiti "Industria 4.0".

Perchè un conservatore-essiccatore per Arte dolce e Pasta fresca Qucino?
Tante applicazioni e ricette, grazie all’ampio pannello touch screen da 7” con software evoluto ed intuitivo, per gestione e settaggio programmi, memorizzazione delle ricette, controllo remoto avanzato, con registrazioni HACCP, esportazione dati e programma di telegestione con abbonamento permanente, rispondenti anche ai requisiti "Industria 4.0". Cicli completi e personalizzabili di: conservazione a temperatura e umidità controllata, scongelamento, essiccazione, conservazione di cioccolato e pralineria, conservazione di prodotti di pasticceria e arte bianca. Funzioni di: freddo-caldo-mantenimento-umidificazione-deumidificazione ed ozonizzazione (opzionale). Cicli di trasformazione alimenti tramite: temperatura, umidità, sanificazione aria, ventilazione.
Monoscocca con isolamento mm. 60, interno ed esterno in acciaio inox, completo di kit controllo umidificazione con sonda (allacciabile alla rete idrica), nr. 1 anta a triplo vetro anticondensa (garantita fino a 30°C), maniglia inox con cerniera dx. (reversibile), illuminazione a led self-service. Funzione di freddo-caldo-mantenimento-umidificazione-deumidificazione-ozonizzazione. Cicli di trasformazione alimenti tramite temperatura, umidità, sanificazione dell’aria, ventilazione. Dotazione: 20 coppia-guide a “L”, n. 35 livelli passo mm. 35 per teglie Euronorm cm. 60x40 e cm. 80x40, n. 6 griglie rilsan cm. 60x40. Classe climatica 4, temperatura esterna fino a 42°/45° C. Disponibile kit UMIDIFICAZIONE opzionale, dotato di impianto idraulico integrato e contenitore, per gestione umidità in mancanza di rete idrica.

 

Q1974 ARMADIO FRIGO 700 LT. AD ALTA EFFICIENZA: risparmio garantito e rispetto dell’ambiente!

ARMADIO FRIGO verticale in acciaio inox 700 LT. a refrigerazione ventilata TN -2°+8°C. ad alta efficienza e controllo avanzato (classe energetica A e classe climatica 5). In termini di risparmio nei consumi si può arrivare al 50% rispetto a modelli presenti sul mercato di tipo economico o d’importazione!

Perchè un frigo ad alta efficienza Qucino?
L’alta efficienza, la maggiore resa ed il risparmio nei consumi sono garantiti grazie a:
• una unità refrigerante a monoblocco, con utilizzo di gas naturale R290 (propano) in bassa quantità e minore impatto ambientale, anche per la riduzione dei consumi;
• una struttura in monoscocca interamente inox e con isolamento di spessore mm. 90;
• una centralina di comando elettronica con display digitale e funzioni di controllo a doppia regolazione con touch-screen, algoritmo automatico per risparmio energetico ed orologio interno per registrazione eventi;
• un innovativo condensatore a filo che offre grandi vantaggi per manutenzione e pulizia, rendimento sempre elevato e ridotti i rischi di danneggiamento;